Centralina per Tomografia sonica ed ultrasonica (TDAS), Noleggio e Vendita - Boviar

Centralina per Tomografia sonica ed ultrasonica (TDAS)


Disponibile per la vendita Disponibile per il noleggio

 

DESCRIZIONE

Strumentazione multicanale con acquisizione simultanea di segnali sonici e ultrasonici per indagini dettagliate attraverso un rilievo simultaneo multi-punto.

DETTAGLIO

L’apparecchiatura ultrasonica BOVIAR tDAS per indagini tomografiche è costituita da una centralina di acquisizione dati a 4 canali. Il terminale predisposto sullo strumento consente di collegare fino ad un massimo di 16 sensori in ricezione che vengono poi, tramite software, scelti in gruppi di 4 per volta. La configurazione appena descritta permette all’operatore di predisporre sull’elemento da indagare i ricevitori e per ogni punto di trasmissione scelto, posizionando l’apposito Trasmettitore (sonda piezoceramica da 55 KHz o da 20 KHz) registrare facilmente fino a 16 tracce senza più muovere i ricevitori. Il TDAS grazie alla versatilità dei suoi componenti oltre ai Trasmettitori piezoceramici da 20 e 55 KHz offre la possibilità in quei casi in cui il materiale abbia scarse doti di trasparenza alle onde soniche di poter utilizzare anche un martello dotato di trigger. Il software di gestione permette di acquisire segnali digitali dalla centralina, di salvare i dati in formato seg-2, di visualizzare i file e di effettuare il picking dei tempi di primo arrivo. Il software di elaborazione permette di interpretare le misure dei tempi di transito di segnali sonici/ultrasonici ottimizzando il modello di inversione dei dati, restituendo accurati modelli di velocità e rilevandone i gradienti nella sezione tomografica analizzata.

TDAS permette di eseguire indagini tomografiche molto dettagliate attraverso un rilievo simultaneo multipunto. Il risultato è dato da una sezione di velocità soniche/ultrasoniche reale ricostruita con precisione (nelle due dimensioni), con possibilità di selezionare le scale di tonalità dei colori per evidenziare in modo ottimale le anomalie presenti nell’oggetto, con risultati restituiti in forma di curve di isovelocità o di fasce di colore.

  • Monitoraggio strutturale
  • Diagnostica del costruito

Nessun video disponibile.